Dai maestri giapponesi Gutai

COMUNICATO STAMPA

SPAZIO ARTE DEI MORI
Campo dei Mori – Cannaregio 3384/b – Venezia
In mostra dal 2 ottobre al 31 ottobre 2018
Dai maestri giapponesi Gutai

al presente

Yasuo Sumi e Loco

Figura di spicco del Movimento Gutai fra anni ’50 e ’60, grande sperimentatore di tecniche coloristiche innovative, il maestro Yasuo Sumi è uno dei massimi esponenti dell’arte giapponese contemporanea, già ospite della Biennale di Venezia nel 1993 e nel 2007.
In oltre quarant’anni di ricerca appassionata e inesausta Sumi è passato dal fervore sperimentale del Gruppo Gutai, la più importante avanguardia artistica giapponese, di cui fu uno dei primi e più importanti membri effettivi, all’elaborazione un personalissimo stile informale, tutto incentrato sull’uso del colore come segno ritmico e visivo, come pulsione espressiva della natura e dei sentimenti umani.
Al fianco dello storico maestro Sumi, l’artista giapponese Loco, allieva di Shimamoto, è considerata forse l’interprete più originale della tradizione avanguardista giapponese, di cui riprende lo spirito espressivo trasportandolo con ironia ed essenzialità nell’universo nuovo delle giovani generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: